Menu pagine
RssFacebook
Menu categorie

Inserito il 29 Ott 2013 in Evidenza, News | 1 commento

Come fossi l’unica persona al mondo!

Come fossi l’unica persona al mondo!

Leggendo alcuni passi del Vangelo, in alcuni momenti si ha la netta sensazione che Dio ami ciascuna persona come se fosse l’unica al mondo! Insomma, che abbia una cura speciale per ognuno dei suoi figli! Attento a ogni particolare, non si risparmia mai con nessuno di loro e soprattutto non ricicla mai alcun regalo!

Lo so, è strano, e a volte il cervello va un po’ in tilt. Non dimentichiamo, però, che Lui è Dio!

In un libro di Vincent Peale, colui che coniò la fortunata espressione “Pensiero positivo” (no, non è di Jovanotti!), un libro di qualche anno fa, c’è un breve riferimento alla storia di John e Charles Wesley. Appartenevano a una famiglia di 18 figli (!) a ciascuno dei quali la madre dedicava un’ora alla settimana, con la stessa attenzione e premura che si potrebbe dedicare a un figlio unico! E in effetti, i genitori di più figli possono intuire questa meraviglia: amare tutti i figli come fossero figli unici!

Il libro continua affermando: “Grazie a Susannah Wesley, che aveva insegnato ai suoi figli ad avere stima di sé, John e Charles diventarono figure di spicco. Anche il Signore vi ama come se ognuno di voi fosse il Suo unico figlio”.

Tu sei amato come se tu fossi il suo unico figlio, come se tu fossi l’unica persona sulla terra! Le attenzioni di Dio sono rivolte su di te e Lui prende piacere nel vedere che tu stesso ti fermi, anche solo 10 minuti, per riflettere su questa verità e così ritrovare forza e gioia!

Perché per un padre (o per una madre) ogni figlio è importante!

1 commento

  1. Che bello sapere di essere Figlia UNICA!

Inserisci una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.