Menu pagine
Menu categorie

Inserito il 28 Feb 2017 in Evidenza, News, Testimonials | 0 commenti

Certezze:meglio dei buoni propositi!

Certezze:meglio dei buoni propositi!

All’inizio di un nuovo anno si tirano sempre le somme dell’anno appena finito e, perché no, anche della nostra vita!

Cosa abbiamo sbagliato, cosa abbiamo compiuto di giusto; cosa abbiamo perso, cosa abbiamo guadagnato; cosa abbiamo fatto, cosa non abbiamo fatto.

Più che alla fine dell’anno, personalmente mi trovo a fare queste considerazioni le prime settimane dell’anno nuovo, quando rientro nella routine del lavoro dopo le feste, quando inizio a pensare ai progetti e alle cose che dovrò fare nei prossimi 365 giorni, alle cose che cambieranno, alle scelte che dovrò prendere.

index

Detta così, può spaventare! Eppure dentro di me c’è una pace e una tranquillità che superficialmente non posso spiegare se non andando un po’ in profondità, dove sono radicati i valori, la fede, le cose davvero certe e importanti.

Importante… Io so per certo che, nonostante tutto quello che dovrò affrontare di difficile e di bello – perché ce ne saranno di cose belle da vivere! – nonostante le cose che non ho fatto bene l’anno passato o che non ho proprio realizzato, i giorni che si susseguiranno uno dopo l’altro tanto da non riuscire a starci dietro, IO SONO IMPORTANTE! LA MIA VITA È IMPORTANTE! OGNI GIORNO È IMPORTANTE! Io so per certo che non sarò mai lasciata sola, ma che c’è qualcuno che camminerà con me come ha fatto fino ad oggi, perché io stessa lo invito a farmi compagnia: Gesù.

Un amico qualche giorno fa mi ha detto: “È meglio iniziare l’anno con poche certezze che con tanti buoni propositi che poi forse non manterremo” (grazie Manuel). Questa è la mia certezza, questa è la mia fede: io sono importante per Gesù!

E sono pronta a iniziare questo nuovo anno e viverlo al 100% con Lui!

 

Deborah – LoStaff

Inserisci una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.